Sbrigati a Scappare da una vita infelice finché sei in tempo! Cosa fare?

Beh, non è stato facile, ma ho scoperto che, “scappare” da una vita infelice, è più semplice di quel che si pensa.
Continua a leggere e lo scoprirai anche tu! Adesso Puoi, Se sai Come Fare!

“Il Nostro Tempo È Limitato, Per Cui Non Lo Dobbiamo Sprecare Vivendo La Vita Di Qualcun Altro. Non Facciamoci Intrappolare Dai Dogmi, Che Vuol Dire Vivere Seguendo I Risultati Del Pensiero Di Altre Persone.

Non Lasciamo Che Il Rumore Delle Opinioni Altrui Offuschi La Nostra Voce Interiore.

E, Cosa Più Importante Di Tutte, Dobbiamo Avere Il Coraggio Di Seguire Il Nostro Cuore E La Nostra Intuizione. I

IN Qualche Modo, Essi Sanno Che Cosa Vogliamo Realmente Diventare. Tutto Il Resto È Secondario.”  (Steve Jobs).

Scappare da una vita infelice: si… ma prima Ragioniamoci un pochino

Ora mi sto chiedendo: ehi Steve  ma che cavolo stai dicendo, io non sto vivendo la vita di qualcun altro, sto vivendo la mia di vita!

Ok, magari la mia vita non sarà proprio felice come vorrei, anzi a pensarci bene ci sono molte cose che vorrei migliorare. Non sei d’accordo anche tu?

Ma come si fa a scappare da una vita infelice? Te lo sei ancora chiesto?

Ah…per chi non lo sapesse io e Steve Jobs andavamo a scuola insieme forse… 🙂

Ok…andiamo per gradi:

  • Sei proprio sicuro che le scelte che fai le decidi tu in piena autonomia?
  • Sei sicuro che non stai vivendo la vita di qualcun altro?

A me purtroppo viene un dubbio.
No no tranquillo non per te … per me!

  • Forse io credo di vivere la mia vita, anzi sono  certo di vivere la mia vita.
  • Mi alzo quando voglio io,
  • mangio quello che voglio io,
  • leggo quello che voglio io .
  • imparo quello che voglio io,

quindi sto vivendo la mia vita. Punto!

Sicuro?

Cavoli ma mi ronza qualcosa in un orecchio, eppure gli insetti di questo periodo non dovrebbero essere da qualche altra parte?

Ah non è un insetto. Ah sei tu Steve?…

…e sento il caro Steve che mi dice nell’orecchio destro:

  • Sicuro al 100%?
  • Ti alzi proprio quando vuoi tu?
  • Mangi quello che vuoi tu o a volte (se non sempre) decidi in base a quanto hai nel portafogli, o in base ai i soldi che ti danno di paga?
  • E poi quello che trovi sugli scaffali del supermercato l’hai deciso tu?…
  • leggi quello che vuoi tu?

Certo meglio quello che trovo sugli scaffali delle biblioteche piuttosto di ciò  che viene propinato dai mass-media!

Impari quello che vuoi tu?
Beh… quello che mi insegnano a scuola.

Ehi Steve, stai un pò fermo, ora mi fai ronzare il sinistro di orecchio.

Quindi non sei tu ma qualcuno ha pensato per te?
Va beh… come sei pignolo. Si certo…mica vorrai che vada a fare tutto io?

No no…
Adesso ti faccio un’altra domanda:

Se tu vivessi all’altro capo del pianeta mangeresti le stesse cose, avresti imparato le stesse nozioni, abbracciato la stessa ideologia, fede o religione.
Ti saresti fatto le medesime idee su te stesso, gli altri e il mondo?

Il Dove nasci e vivi ti lascia un segno

Effettivamente un dubbio mi viene, mi sa che Steve Jobs un po’ di ragione ce l’ha.
A te che mi stai leggendo, no?

  • Che abbia ragione anche sul discorso dei dogmi e di tutto il resto?

Ecco il mio compito di oggi è questo, solo ed esclusivamente questo:

installarti un piccolo dubbio.

Hai presente i processi americani dove l’avvocato cerca di mettere un piccolo dubbio alla giuria per salvare il suo cliente?
Ecco, più o meno una cosa del genere.

Sai perché?

Quando cominci a a pensare con la tua testa, perché ti sei posto una domanda o perché hai messo in discussione una piccola convinzione, cominci a non essere più parte del gregge che fa le cose in modo telecomandato. Inizi a ragionare con la tua testa senza farti “tirare per la giacca” di qua e di là.

E tutto cambia!

Hai presente, quando di notte fai un brutto sogno e appena ti svegli la mattina tiri un gran sospiro di sollievo?
Ecco, più o meno una cosa del genere.

Dico io.

Inizi a porti domande:

  • sulle cose che impari
  • su quello che mangi
  • sulle azioni che fai
  • su quello che acquisti,
  • sui fatti che ti propinano.

Ti assicuro che diventi molto più attento a  quello che ti insegnano o non insegnano,  a quello che ti dicono e su molte altre cose.

Solo se lo vuoi

Magari a te non te ne frega niente e ti va di vivere la vita di qualcun altro, ti sta bene farti telecomandare, non pensare a nulla e che chi comanda ti usi per i suoi scopi. Per te va bene così, ci trovi comunque il tuo tornaconto e quindi perché dovresti cambiare.

E’ una scelta, e la rispetto pienamente!

In questo caso, smetti immediatamente di leggere perché non voglio farti perdere tempo, e , come diceva Steve, il tempo è limitato.

Mi sono sempre fatto queste domande?
No…

Tempo fa non mi facevo tutte queste domande ma probabilmente stavo vivendo la vita di qualcun altro. Di chi non lo so … ma lo scoprirò  🙂

Non sto dicendo che è facile anzi ti assicuro che è un pochino più difficile (anche senza “un pochino”), perché fare scelte diverse comporta qualche rischio, ma la soddisfazione che provi quando puoi dire:

io sto vivendo la mia vita

penso non abbia prezzo, non so per te, ma per me di sicuro, per tutto il resto c’è Mastercard, come mi piace dire spesso.

Cosa fare per smettere di vivere una vita infelice

Ho cercato e frequentato corsi, sono andato a cercare le risposte dove potevo con i mezzi che avevo.
Ho scoperto che più andavo a cercare le risposte altrove più mi rendevo conto che tutto era già dentro di me.

Si: tutte le risposte che cerchi sono già tutte dentro di Te!

Tu dirai: questo è totalmente fuori di testa, si è fumato qualcosa 🙂

bingo!

Se pensi questo hai fatto bingo, cioè, io ho fatto bingo perché vuol dire che veramente sto vivendo la mia vita.

Possiamo andare a cercare quello che vogliamo chissà dove,  possiamo cercarlo in ogni angolo del pianeta, presso tutti i guru del mondo, ( oggi va di moda il guru).

Aspetta un attimo.

Prima di andare da un guru, chiediti: cosa ha il guru di diverso da te?

La risposta te la darò in un prossimo post, l’importante è che per ora tu te lo chieda.
Io me lo sono chiesto e alla fine mi sono reso conto che qualsiasi cosa uno mi dicesse, se quella cosa non trovava risonanza dentro di me,  per me non aveva poi un grande valore.

Ognuno di noi è unico e ognuno di noi ha delle le capacità che possono essere simili a quelle di qualcun altro ma sempre diverse, mai uguali uguali.

In più, ho anche scoperto che tante volte soffriamo proprio perché non stiamo percorrendo il nostro cammino, la nostra strada.

La mente se lasciata libera a se stessa invece di esserti di aiuto ti combina degli scherzi.
Ne parlo in “Come Smettere di Farti Fregare dalla Mente”. E’ un Ebook Gratis che ti consiglio di scaricare.

Anzi non ne parlo solo: li scopri come riuscire ad essere tu che riprendi il comando della tua mente per vivere la vita felice che desideri.
Se non fai alcune alcune azioni specifiche, sarà dura riuscire a scappare da una vita infelice!

Forse stai percorrendo strade che hanno voluto altri per te: tua mamma o tuo papà, tuo zio o tua zia, il prete del paese o chi per loro.

Il tuo professore ti ha detto che…. ( in positivo o negativo che sia).

Tuo fratello o tua sorella hanno scelto questo o quello e tu cosa dovevi fare?

Per far contento tuo marito (tua moglie)… per non dare dispiacere ai tuoi figli … e i casi potrebbero proseguire quasi all’infinito.

Alla fine ti dimentichi di dare ascolto e di rendere felice l’unica persona che merita sempre sempre il tuo ascolto e quello sei TU…si, proprio Tu!

Pensi che con tutti questi condizionamenti riuscirai a scappare da una vita infelice?
Ne dubito fortemente!

Seguire l’istinto e scappa!

No, non ti sto dicendo di farlo realmente.
Se poi, vuoi scappare in un altro posto per non riesci più a vivere la vita infelice in cui ti trovi costretto a vivere, puoi anche farlo.
Ma …?

Ma, non sempre risolve il problema, anzi…poche volte. ( Su questo argomento ci sarebbe molto da scrivere, ma non è questa la sede)

Lo so che qui il mondo religioso, cristiano o meno che sia, mi darà dell’egoista.
Già anche la religione  tenta di farti vivere vita di qualcun altro.

Se è la tua mente che ti comanda: addio sogni di gloria!

Al massimo riuscirai ottenere qualcosa con molti sforzi e sacrifici per poi vederti ripiombare nelle stesse, simili, alcune volte addirittura identiche situazioni. Ne parlo QUI.

Come ottenere che la mente smetta di comandare?


Bisogna fermare i pensieri!

Se non sei avvezzo a queste cose mi prenderai per pazzo. Fa niente! 🙂
Per una volta lascia stare i tuoi schemi mentali e fai l’ esercizio che ti propongo qui.
E’ questione di 2 minuti, anche meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign up to our newsletter!