ragazza triste

Come vincere l’ Angoscia anche quando una cosa bella sembra finire

come vincere l'angoscia anche quando una cosa bella sembra finire

“Chi comprende appieno il senso della vita sa che nulla ha inizio e nulla ha fine, e dunque non si lascia sopraffare dall’angoscia. Lotta per ciò in cui crede senza tentare di dimostrare niente a nessuno, palesando la calma silenziosa dell’individuo che ha avuto il coraggio di scegliere il proprio destino.”

(Paulo Coelho)

Oggi mi ha colpito questa frase di Coelho, uno dei miei autori preferiti. Ho scritto una recensione del suo romanzo, l’Alchimista, QUI.

Noi siamo abituati a pensare che tutto abbia un inizio e tutto abbia una fine. almeno così crediamo o ci hanno fatto credere:

  • La vita
  • il giorno e la notte,
  • il piacere,
  • un gesto,
  • un fiore,
  • un tramonto,
  • un amore.

Viviamo i nostri giorni su questo pianeta che chiamiamo terra con questa idea. Che tutte le cose belle prima o poi debbano finire.
E quando succede non sai come vincere quell’angoscia che ti prende in fondo al cuore.

è più facile sapere come vincere l’angoscia Se Coelho avesse Ragione?

Eppure se ci pensi bene Coelho ha ragione.

Usiamo la logica, ti va?

Prendiamo, per esempio, il giorno e la notte.

Beh, mi dirai, è pacifico: inizia il giorno e finisce alla sera, quando il sole tramonta, e dal quel momento inizia la notte che terminerà all’inizio del nuovo giorno.

Giusto, hai ragione, ti rispondo.

Ma…mi stai prendendo in giro?
No…
La logica, quello che sperimentiamo ci dice questo, però…

Si, esiste un però.

Facciamo un viaggio insieme.

Immagina di vivere, invece che con i piedi appoggiati in un luogo qualsiasi del pianete, in aria.

In aria?…Ma cosa ti sei bevuto Antonio?

Niente…o meglio un buon bicchiere di un vino di qui… ma, tranquillo, non sono ubriaco… forse 🙂

Beh adesso fai una cosa: prendi un aereo riempilo di carburante, meglio ancora se viaggia a energia solare e appena si alza il sole all’orizzonte decolla e stai in volo seguendo lento lento il movimento del sole.

Continua a volare e a seguirlo.
Segui lentamente il movimento del sole. Nel frattempo guarda pure il paesaggio sottostante, e così ti godi il viaggio.
A questo punto ti dovresti essere reso conto di una cosa.

Quale?
Penso che ci sei arrivato da solo, giusto?

Il sole non tramonterà mai.
Quindi, il giorno non avrà nessuna fine. Per te sarà sempre giorno.
Mi sono spiegato un pochino?

scarica l'ebook gratis

cosa c’entra questo col come vincere l’angoscia

Troppo semplice dirai tu.
E poi…
Il sole dicono che tra circa 5 miliardi di anni si spegnerà.
Beh, potrei dirti che si spegnerà nel modo che siamo abituati a vederlo noi ora, ma chi ti dice che finirà? Che si spegnerà davvero, che non ci sarà più?

Cavoli… pensavo fosse più facile convincerti… 🙂
Ho capito!

Mi sembra di sentirti:
Come superare e vincere l’angoscia che le cose belle finiscono necessita di argomentazioni più convincenti.

Ti faccio un’altro esempio.

Prendi dell’acqua, della comune e semplice acqua e mettila in un pentolino, sopra un fornello o al sole di cui stiamo parlando.
Dopo un certo tempo l’acqua sarà evaporata, non sarà più nel pentolino, eppure sai benissimo che non è finita.
Giusto, si è modificata!
Non riusciamo più a vederla come siamo abituati a vederla.
Si, te l’ho fatta un po semplice. magari il discorso è un pochino più complesso, ma hai capito quale è il filo logico.

Comunque perché voglio dimostrarti che prendo a cuore le tue obiezioni: appuntamento tra 5 miliardi di anni sempre su questo sito 🙂

Da qui a 5 miliardi di anni non facciamo niente? Aspettiamo?… 🙂

Non so tu, ma io nel frattempo mi sono fatto un’idea.

Come fare a vincere l’angoscia e vivere meglio

Sai, vivere nell’angoscia tutto questo tempo non mi parrebbe una grande idea. Meglio trovare un modo per vincere quest’angoscia invece di lasciarsi vincere da lei.

E allora ecco che mi sono detto:
“Nel frattempo imparo a vivere senza dimostrare niente a nessuno”, come dice Coelho.

Facile?
Sono d’accordo con te, non è per niente facile!

Quando qualcosa va storto, e purtroppo succede piuttosto di frequente, non è facile. Vecchi schemi che sono lì, installati nella tua mente da anni, si attivano in automatico.
Non te ne rendi neppure conto.
Di colpo ti ritrovi dentro quello stato angoscioso che pare non darti scampo.

Cosa fare?

Esercizio per stare meglio

Ti propongo questo semplice esercizio che a me ha aiutato moltissimo e che continuo a utilizzare:

  • Primo: Renditi conto dei pensieri che stai facendo (magari ti stai lamentando). Se non ti accorgi di questo … niente da fare (ma il fatto stesso che mi stai ancora leggendo significa che l’impegno lo stai mettendo, e questo conta!)
  • Secondo: Se la situazione te lo permette, ti alzi in piedi. Assumi una postura più eretta e corretta possibile, con le spalle aperte e i piedi in linea con le spalle. (Ecco cosa intendo)
  • Terzo: Fai 3 respiri profondi, inspirando ed espirando più lentamente che puoi. Mentre lo fai porti la tua attenzione all’aria che entra ed esce, ai polmoni che si gonfiano e si sgonfiano. Puoi farne anche solo uno ma tre è meglio.
  • Quarto: nota cosa è cambiato dentro di te. Anche se non ti sembra di notare nessun cambiamento, ti assicuro che questo semplice esercizio (eseguito correttamente) ha effetti benefici sia a livello fisico che mentale. Anche se non te ne accorgi. Ripetilo quante più volte possibile e ti assicuro che non potrai fare a meno di notarli.

Appuntamento tra 5 miliardi di anni.. 🙂 Facciamo qualche annetto in meno. 🙂

Se desideri qualcosa di più, clicca qui sotto:

scarica l'ebook gratis

Conclusione

Se questo articolo ti è piaciuto ti invito a scrivermi e a espormi i tuoi dubbi e le tue difficoltà in merito al superare i momenti critici o ad altre ansie che ti limitano la vita. Se riterrò la tua richiesta di grande interesse potrei anche decidere di scrivere un nuovo contenuto pubblico dove approfondirò la questione a vantaggio di tutti.

Se invece desideri un trattamento personalizzato, pensato e calibrato sulle tue esigenze, allora clicca >>> QUI <<< e compila il form che ti si aprirà per metterti in contatto direttamente con me.
Potrai farmi una domanda “specifica” relativamente a uno di questi argomenti:
– ansia o angoscia da solitudine
– altri metodi per vincere l’angoscia
– senso di depressione
– ansia per il futuro
– senso di impotenza di fronte alle cose che ti capitano

Riceverai una mia risposta entro MAX 48 ore, e non ti chiederò un centesimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share

il form per la tua domanda

Inserisci i Tuoi dati qui sotto e ricevi la risposta entro MAX 48 ore.

come smettere di farti fregare dalla mente

scarica il PDF GRATIS ora!

Iscriviti adesso qui

Inserisci i Tuoi dati qui sotto e ricevi contenuti 100% gratuiti.